Markas è anche quest’anno nella classifica dei 50 migliori ambienti di lavoro in Italia, stilata dall’Istituto Great Place to Work sulla base delle valutazioni anonime dei collaboratori.La classifica pubblicata sul Corriere della Sera vede Markas all’11° posto come unica azienda famigliare nel settore dei servizi di pulizia, ristorazione e servizi complementari accanto a giganti del calibro di American Express, Hilton e Lidl. Markas è al terzo riconoscimento Great Place to Work e il buon piazzamento 2018 è confermato anche dai numeri: il 91% dei collaboratori si sente orgoglioso di lavorare per Markas; il 90% dichiara che i propri responsabili agiscono in modo onesto ed etico; l’85% ha elogiato la loro disponibilità e la facilità di confronto con i referenti. E ancora, il 93% conferma che ogni nuovo assunto viene accolto in modo positivo oltre a sentirsi il benvenuto. Quasi l’80% infine si sente parte di una ‘famiglia’.

“Siamo felici di questo ottimo risultato – commenta Evelyn Kirchmaier-Kasslatter, Direttore Generale Markas – perché è un riconoscimento dai collaboratori per i collaboratori. Indagini come queste sono la cartina di tornasole per capire in quali aree possiamo ancora migliorarci”. Proprio tenendo in considerazione le necessità dei lavoratori emerse nelle passate edizioni, Markas ha avviato progetti specifici come il “Markas Family”, programma di welfare aziendale che offre una serie di benefici e agevolazioni; la formazione di “Markas Academy” che, attraverso un ricco ventaglio di attività formative e ricreative, offre occasioni di arricchimento non solo in ambito professionale; o il “Markas Leadership Program”, percorso di sviluppo di competenze che ha coinvolto tutti i responsabili aziendali per accrescere le competenze manageriali e di gestione delle proprie risorse.

Ne parla il quotidiano Corriere della Sera nell’edizione del 5 marzo 2018.

Leggi l’articolo completo

indietro

Non è più possibile commentare.